"Bagolino, il miglior luogo per vivere esperienze emozionanti"

Mountain bike

Mountain Bike

 

Percorso 1

Bagolino – Passo di Crocedomini – Passo Maniva – Bagolino

Verso il Maniva

 

LUNGHEZZA PERCORSO…… km 52 circa
TEMPO PREVISTO h 4.30 circa
DISLIVELLO SALITA mt 1300 circa
CICLABILITA‘ Totale
DIFFICOLTA’ media

 

 

 

 

 

Bellissimo itinerario dal quale si godono ampi panorami, non troppo faticoso considerata la distanza, infatti si sviluppa per gran parte ad una quota tra i 1800 e 2100 mt.
Da Bagolino si segue la strada per il Passo Crocedomini, dopo 21 km circa si raggiunge il Passo dal quale parte una strada sterrata che porta al Passo Maniva.
Il percorso si sviluppa su continui saliscendi con tratti di sterrato e di asfalto. Alle pendici del monte Dasdana la strada comincia a scendere verso la Valle Trompia, arrivati ad un bivio si svolta a sinistra percorrendo un brev

e tratto ripido che porta nell’ampio parcheggio del Passo Maniva dove si trovano alcuni punti di ristoro.
Si scende ora nell’altra valle attraverso una piccola strada asfaltata che porta a Bagolino al punto di partenza.

Mountain Bike percorso 1

 

Percorso 2

Bagolino – Passo Maniva – Passo della Berga – Valle della Berga – Bagolino

LUNGHEZZA PERCORSO…… km 23 circa
TEMPO PREVISTO h 3.30 circa
DISLIVELLO SALITA mt 1000 circa
CICLABILITA‘ 95%
DIFFICOLTA’ media

 

 

 

 

Dall’abitato di Bagolino si scende per la via Pineta seguendo la strada che porta al Passo Maniva, si percorrono 12 km su strada asfaltata con un dislivello di 900 mt.
Dopo un’ultima faticosa salita si giunge nell’ampio piazzale del Passo Maniva a 1630 mt di altitudine e ci si immette sulla strada sterrata che porta in località Baremone – Anfo.
Dopo una leggera salita dalla quale si vede la Malga Dosso Alto la strada continua in discesa per poi diventare pianeggiante nei pressi del Passo della Berga a 1525 mt (segn. CAI nr 402 var. Valle della Berga) percorrendo circa 4 km.

A questo punto ci si immette nella Valle della Berga attraverso una mulattiera che scende a tornanti e costringe i meno esperti a scendere dalla bicicletta, ma solo per un breve tratto fino a quando si attraversa il rio della Berga. Giunti nei pressi di una cascina si percorre una strada a tratti sterrata e asfaltata che percorre tutta la Valle e arriva al Ponte di Romanterra, da questo punto si prende la circonvallazione che porta al centro di Bagolino.

 

Percorso 3

Bagolino – Tonolo – Passo Cornelle – Valle delle Scaie – Valle Dorizzo – Bagolino

Lago di Mignolo

 

LUNGHEZZA PERCORSO…… km 28 circa
TEMPO PREVISTO h 4 – 4.30
DISLIVELLO SALITA mt 1300
CICLABILITA‘ 95%
DIFFICOLTA’ media

 

 

 

 

 

Dall’abitato di Bagolino si segue la strada che, passando dalla località Cerreto, porta verso la località Riccomassimo, dopo circa 4 km si giunge ad un bivio qui si prende la strada sulla sinistra verso località Tonolo.
Si prosegue sempre dritti prima su strada asfaltata, poi sterrata sino ad arrivare ad una sella oltre la quale si continua sul versante della Valle del Caffaro verso il Passo delle Cornelle a mt 2010.

Al passo si gira a sinistra e si scende per un breve tratto su traccia di mulattiera e pascolo (segn. CAI nr 411) fino alla Malga delle Cornelle dove si prende una strada sterrata consorziale che porta al Ponte della Valle in Valle Dorizzo 1180 mt.
Quindi si segue la strada provinciale che, dopo circa 8 km, porta a Bagolino.

 

Percorso 4

Valle Dorizzo – Gaver – Passo Bruffione – Passo Cornelle – Valle Dorizzo

Passo Bruffione

 

LUNGHEZZA PERCORSO…… km 20 circa
TEMPO PREVISTO h 3.30 – 4
DISLIVELLO SALITA mt 1100
CICLABILITA‘ 95%
DIFFICOLTA’ media

 

 

 

 

 

 

 

Dal centro abitato di Bagolino si segue la strada provinciale del Passo Crocedomini sino ad arrivare, dopo 13 km, alla località Gaver.
Arrivati al piazzale antistante il Bar e Alimentari Bruffione, poco prima si prende una strada sterrata sulla destra che arriva sino al ponte per l’attraversamento del fiume Caffaro, proseguendo a destra si giunge alla Piana del Bruffione.

Ora si segue il sentiero che porta al Passo di Bruffione a 2150 mt, sempre su fondo sterrato fino all’ultima Malga e poi su di un vecchio tracciato di strada militare in discrete condizioni da risultare quasi totalmente ciclabile salvo in alcuni brevi tratti.
Pochi metri prima di arrivare al Passo si gira a destra, sempre su tracciato militare (segn. CAI nr 410), che porta al Passo di Brealone dal quale si scende per alcuni metri sul versante trentino, dietro il costone che domina i Laghi di Bruffione si prosegue verso destra per un buon tratto in piano poi si rientra sul versante della Valle del Caffaro nelle vicinanze del Passo delle Cornelle, 2010 mt.

Ora si scende verso la Malga delle Cornelle su tracce di mulattiera (segn. CAI nr 411) dove si prende la strada sterrata che porta al Ponte della Valle in località Valle Dorizzo.

 

Percorso 5

Bagolino – Vestù – Frei Basso – Bagolino

LUNGHEZZA PERCORSO…… km 18 circa
TEMPO PREVISTO h 2.30 – 3
DISLIVELLO SALITA mt 800 circa
CICLABILITA‘ 95%
DIFFICOLTA’ media, tratti di salita molto ripidi

 

 

 

 

Dal Parco Pineta di Bagolino, in località Mignano, si scende lungo la circonvallazione; prima di raggiungere l’incrocio di Prada si svolta decisamente a sinistra, per prendere la vecchia strada mulattiera che porta a Bagolino in via Portici; si attraversa poi il centro storico del paese per viottoli e stradine con direzione la Chiesa Parrocchiale.
Giunti al monumento dei caduti, vicino ad una fontana, si svolta a sinistra verso la Casa di Riposo, raggiunto il parcheggio dell’ospizio si gira a destra (segn. CAI per il Monte Carena) per una stradina asfaltata e molto ripida che porta in località Colegna.

Ad un certo punto, appena dopo una cascina posta sulla destra si lascia la strada principale per prenderne una a sinistra inizialmente sterrata e pianeggiante che poi diventa ripida e a tratti cementata fino a raggiungere un bacino dell’acqua: qui si scende a sinistra per un centinaio di metri fino a riprendere, ad un tonante, la strada sterrata proveniente da Bagolino.
Al termine della strada, nei pressi di una cascina, si prosegue dritti per un sentiero in mezzo al bosco leggermente in salita per circa 400 metri, questo è il tratto non ciclabile.
Caratteristico è il passaggio, di circa 20 metri su una scalinata per il superamento di una balza di rocce. Il sentiero si immette ora in una strada forestale in cemento e sterrato che scende ripida fino ad arrivare sulla strada provinciale che porta a Bagolino.
Dopo circa 1 chilometro, superato il Capitello del Curlo, si scende a destra per la vecchia mulattiera che porta in località Mignano, ancora 1 chilometro e si giunge al Parco Pineta di Bagolino.

Mountain Bike percorso 5